Apple Music Festival Londra

Apple Music Festival, Londra

Dici “Apple” in pubblico e si solleva un tale vespaio che il mondo sembra ormai essersi diviso fra i detrattori e gli estimatori della più importante marca tecnologica dei nostri tempi: c’è chi non ne farà più a meno e chi, invece, ritiene i prodotti della “mela morsicata” oggetti sopravvalutati e costosi.

Senza entrare nel merito della diatriba, esiste una cosa sola al mondo in grado di mettere d’accordo un po’ tutti e capace di far deporre le armi per qualche giorno: l’Apple Music Festival.

Se siete più tradizionalisti, chiamatelo iTunes Festival, ma la sostanza non cambia: si tratta di uno dei festival musicali più rilevanti del panorama internazionale, organizzato dal 2007 dall’azienda di Cupertino.

Come ogni anno, anche in questo 2015 sarà la mitica Roundhouse di Londra ad avere l’onore di ospitare l’Apple Music Festival che, questa volta, presenta alcuni cambiamenti rispetto alle scorse edizioni: oltre al nome, la durata. Non più un intero mese di concerti, ma solo 10 giorni (dal 19 al 28 settembre). Ma, poco importa, quando c’è la qualità: infatti, l’iTunes Festival ha ospitato nelle scorse edizioni nomi che hanno fatto grande la musica dei giorni nostri, come Adele, i Maroon 5, Lady Gaga, Kate Perry ed Elton John.

Il programma dell’edizione 2015 dell’Apple Music Festival è ancora in corso di completamento, ma dalle prime informazioni che abbiamo c’è da scommetterci che sarà un successo: il 22 settembre salirà sul palco la boy band One Direction, il 25 i fratelli Lawrence, meglio noti come i Disclosure, il 26 Pharrell Williams (fresco del successo del singolo “Freedom”) e il 28 la peculiare voce di Florence+The Machine.

Se vi state chiedendo dove e quando saranno in vendita i biglietti, devo purtroppo darvi una brutta notizia: l’Apple Music Festival non mette in vendita i suoi biglietti, ma li regala, organizzando una lotteria riservata ai soli residenti nel Regno Unito.

Per tutti gli altri, tuttavia, la tecnologia (anche se non sarà la stessa cosa, lo so) permetterà di assistere ai concerti (sempre gratuitamente): basterà collegarsi all’AppleMusic con iPhone, iPad o iPod touch (versioni iTunes 12.2 o successivo, iOS 8.4 o successivo), utilizzando iTunes dal pc o su AppleTv (di seconda o terza generazione e con il software versione 6.0.2 o successiva).

Dunque, grazie a internet, anche per noi che abbiamo la residenza in Italia non tutto è perduto; tuttavia, se siete a Londra in quei giorni potrebbe non essere facile rimanere sdraiati sul letto dell’albergo e sapere che a pochi metri da noi si tiene uno dei concerti più cool al mondo. Anche se non potremo assistere ai concerti, nulla ci vieta di fare un salto a Roundhouse e assaporare l’atmosfera che si respira in questi giorni: i cancelli aprono alle 18 le star si esibiscono a partire dalle 21… chissà, magari con un po’ di fortuna potreste avere degli incontri ravvicinati con le più celebri star musicali del momento!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.