Greenwich, Londra

Greenwich, Londra

Scrivi un commento per primo / di Carlo Galici / aggiornato: 9 marzo 2018

Nell’organizzare il vostro viaggio a Londra, non dimenticate di includere una giornata a Greenwich, a pochi chilometri dal cuore della capitale inglese.

Il suo nome è indissolubilmente legato al meridiano, ma anche alla storia militare e monarchica e… al verde: qui, un bellissimo e tranquillo parco vi ricaricherà delle energie spese in questi giorni….

Greenwich si trova a circa 10 km da Charing Cross e, in passato, è stata riserva di caccia dei nobili inglesi. Qui, peraltro, nacquero Enrico VIII ed Elisabetta I mentre la consorte di Carlo I decise di farsi costruire una villa in stile classico. Dal 1997, Maritime Greenwich (una selezione dei più prestigiosi siti della cittadina) è stata dichiarata Patrimonio dell’Umanità.

Cosa vedere a Greenwich

Greenwich Park, il più antico parco Reale di Londra. Oltre a essere un luogo di relax e di piacevoli escursioni (i panorami che si possono ammirare sono davvero indimenticabili), a Greenwich Park possiamo vedere la statua del Generale Wolfe (nei pressi dell’Osservatorio), comandante della spedizione di conquista del Quebec, il Castello di Vanbrugh e la Ranger’s House, oggi sede di esposizioni e mostre d’arte;

Royal Museum Greenwich, complesso museale ospitato nel Greenwich Park che comprende:
1. Cutty Sark: un clipper inglese (per intenderci un veliero con tre o più alberi, molto simile alle navi che spesso “ingabbiate” nelle bottiglie), famoso per aver partecipato (e perso) la gara del the nel 1872. Dopo decenni di rotte commerciali, dal 1954 è esposto al pubblico a Greenwich; gravemente danneggiato da un incendio negli ultimi anni, è stato riaperto al pubblico nel 2012. Ingresso a pagamento, da lunedì a domenica, 10-17;

2. National Maritime Museum: il museo marittimo più grande al mondo è stato inaugurato nel 1937. Qui si possono ripercorrere oltre 500 anni di storia navale (commerciale e bellica) inglese: tra i cimeli, il più famoso è la divisa che Horatio Nelson indossò a Trafalgar. Particolarmente stimolante è la Great Map, una grandissima area espositiva interattiva studiata per le famiglie. Ingresso gratuito, da lunedì a domenica, 10-17;

3. Royal Observatory: tempo e unità di misura la fanno da padroni qui, dove passa la “riga” più famosa del mondo: il meridiano zero, quello di Greenwich. Dividendo immaginariamente in due l’emisfero, il meridiano è l’attrazione più visitata di questo grande e interessante polo museale: planetario, osservatorio celeste e importanti esposizioni su come misurare il tempo vi aspettano tutti i giorni 10-17 (ingresso a pagamento);

4. Queen’s House: residenza della moglie di Carlo I, Enrichetta Maria, risale al XVII secolo e colpisce per essere uno dei primi monumenti in stile classico in Inghilterra. Notevole la scala a forma di tulipano e gli affreschi; oggi ospita numerose esposizioni e mostre d’arte. Ingresso gratuito;

Old Royal Naval College: l’accademia navale inglese, oggi sede della Greenwich University e del Trinity College of Music, è parzialmente aperta al pubblico e, sicuramente, merita una visita. La Painting Hall, forse la più grande sala affrescata in tutta Europa, presenta finiture di elevatissimo valore mentre la cappella, in stile neoclassico, è accogliente e molto intima. Infine, nel Discover Greenwich Visitor Centre potrete scoprire molto sugli ultimi 500 anni di Greenwich. Ingresso libero.

Mercatino di Greenwich: non sarà universalmente famoso come quelli di Portobello Road o di Camden Town, ma merita sicuramente. Fra oggetti di antiquariato e libri d’altri tempi, ma anche delizie da mettere sotto i denti e la sua atmosfera unica sarà un luogo che difficilmente dimenticherete. Come tutta Greenwich, del resto!

Tour a Greenwich

Mappa: cosa vedere nelle vicinanze

0 Condivisioni
 

Quanto hai trovato utile questo articolo?

1 stella2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle (Lascia un voto per prima/o)
Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.