South bank

South Bank, Londra

Scrivi un commento per primo / di Carlo Galici / aggiornato: 14 settembre 2018

A Londra i luoghi che meritano di essere visti non si contano; tra questi c’è anche South Bank, una zona genuina, costellata di edifici, attrazioni e istituzioni culturali di rilievo, e nella quale aleggia un’atmosfera di allegria e creatività.

Presentazione della zona

L’area di South Bank si trova lungo il fiume Tamigi, dall’altra parte del fiume, ma non lontana rispetto a Covent Garden, Trafalgar Square e Houses of Parliament (tra i 10 e i 15 minuti di passeggiata).

La zona ha davvero tanto da offrire ai suoi visitatori: cultura, elementi storici, architettura, creatività e relax.

In origine, il volto di South Bank era ben diverso. Immaginate un territorio isolato e paludoso, con case di campagna, baracche, campi verdi e stabilimenti produttivi.

Quella zona inospitale oggi non esiste più!

Infatti, la sua ricostruzione in seguito ai bombardamenti della seconda guerra mondiale ha progressivamente trasformato South Bank in un distretto culturale rinomato a livello mondiale, con centri nazionali d’arte e cultura di primo piano, una comunità dinamica (e in crescita!), ristoranti, locali, giostre, artisti di strada e mirabili esempi di architettura come il National Theatre, il Southbank Centre e il London Eye.

Cosa vedere

Imperial War Museum

Il Museo Imperiale della Guerra, o IWM, ha cinque diverse sedi in Inghilterra: delle tre che si trovano a Londra, una è a South Bank, nella Lambeth Road.

Questo museo è di grande impatto, considerando i temi che tratta. Infatti, le sue esposizioni permanenti e temporanee sono incentrate sulle storie delle persone vissute in periodi di conflitto, dalla prima guerra mondiale alle guerre di oggi.

Westminster Bridge

Westminster Bridge

Questo ponte sospeso stradale e pedonale, il cui colore predominante è il verde, probabilmente è una vostra “vecchia conoscenza”; infatti, spessissimo fa da set a pellicole cinematografiche e programmi televisivi, quindi il suo aspetto grandioso vi apparirà di certo familiare.

Perfetto per fare foto al Palazzo di Westminster!

London Eye

La grande ruota panoramica, chiamata anche Millennium Wheel (Ruota del Millennio, dato che fu aperta al pubblico nel 2000) o Coca-Cola London Eye – in onore del suo attuale sponsor – è alta ben 135 metri, offrendo un punto di osservazione di Londra decisamente suggestivo e… alto.

Pensate che il London Eye è l’attrazione a pagamento più amata del Regno Unito, quindi se volete salire su questa maxi “ruota di bicicletta”, consigliamo di acquistare i biglietti in anticipo.

London EyeTutte le info

SEA LIFE London

London Sealife Aquarium

L’Acquario di Londra sorge al piano terra dell’edificio della County Hall, sulla riva sud del Tamigi, nelle vicinanze del London Eye. Inaugurato nel 1997, è uno dei più grandi acquari d’Europa, molto ben popolato: ospita infatti circa 400 specie e 7000 animali.

Probabilmente, quelli che vi resteranno più impressi saranno gli squali e i simpaticissimi pinguini.

The London Dungeon

Questa attrazione, che fino al 2013 si trovava a Tooley Street, nella zona del London Bridge, oggi vi aspetta (per farvi rabbrividire) di fronte al London Eye.

Nel London Dungeon potrete rivivere la storia di Londra tramite racconti raccapriccianti, personaggi macabri (sì, c’è anche Jack lo squartatore) e giostre impressionanti. Sarà divertente, soprattutto grazie alle esperienze interattive che vi verranno proposte in sequenza.

Il labirinto degli specchi è uno dei più grandi del mondo.

Lo skater park Southbank Undercroft

Questo regno dello skateboard, decorato con graffiti colorati e autorizzati si trova andando in direzione opposta a Westminster, dopo i Jubilee Gardens (poco dopo la ruota panoramica).

Il parco si chiama Southbank Undercroft e pullula di persone impegnate in coraggiose evoluzioni con skateboard e BMX: salti, giravolte, superamenti di scale. Il pericolo è il loro mestiere!

Southbank Centre

Southbank Centre

Tra County Hall e il Waterloo Bridge, lungo le rive del Tamigi si trova questo famoso complesso di sale da concerto. Gli edifici principali sono tre – Royal Festival Hall, Queen Elizabeth Hall e The Hayward, la galleria d’arte – inoltre include la sala da concerto Purcell Room e la biblioteca National Poetry Library.

Il centro ospita eventi di primo piano nel campo della musica, della danza, del teatro, ed è il complesso artistico più grande d’Europa.

Oltre a ciò, è un luogo molto frequentato e bello per passeggiare; ci sono anche diverse caffetterie e punti di ristoro.

Southbank Book Market

Si tratta di un buon mercato di libri di seconda mano, che troverete sotto il Waterloo Bridge; in vendita, tanti libri, a buon prezzo o anche più costosi, mappe e cartoline.

Molti libri trattano di teatro, complice la vicinanza del National Theatre!

National Theatre

National Theatre

Sorto nel secondo dopoguerra in un edificio modernista (che può piacere o non piacere, a seconda dei gusti), il National Theatre, conosciuto come “The National”, si trova subito ad est del limite sud del Waterloo Bridge.

Oltre alle sue tre sale, Olivier Theatre, Lyttelton Theatre, Cottesloe Theatre, ci sono spazi comuni gratuiti (con prese elettriche e il wi-fi da utilizzare liberamente) e una caffetteria, che lo rendono un luogo molto animato.

Il repertorio proposto è ampio: si va dai classici del teatro alle performance contemporanee.

OXO Tower

Questa torre, in passato parte integrante di una centrale elettrica, oggi è sede di eccellenti ristoranti, bar, negozi di tendenza (molto originali, per chi cerca qualcosa di speciale!), gallerie d’arte e appartamenti privati.

All’ottavo piano c’è anche una terrazza di osservazione aperta al pubblico.

L’edificio è più che riconoscibile, soprattutto grazie alla grande scritta OXO, dal nome dei dadi di carne dell’azienda Liebig, la cui sede produttiva un tempo si trovava proprio nell’edificio.

Millennium Bridge

millenium bridge

Il ponte sospeso pedonale in acciaio, progettato dal famoso architetto britannico Norman Foster, è eccezionale sia come opera in sé, sia come osservatorio per vedere la città e fotografarla da diversi lati.

La vista su Saint Paul è impareggiabile, e il momento più bello per gli scatti è quello del tramonto.

Una nota importante: se amate Harry Potter, probabilmente riconoscerete questo ponte. Infatti, è proprio quello che viene fatto crollare dai Mangiamorte nel film Harry Potter e il Principe Mezzosangue (e… a proposito di Harry, potrebbe interessarvi anche questo articolo).

La Tate Modern Gallery

La Tate Modern Gallery è uno dei musei d’arte moderna e contemporanea più visitati del mondo. Ospitato in una grande centrale elettrica dismessa, propone esposizioni di arte moderna internazionale, quasi sempre gratuite (anche le visite guidate lo sono) e di grande pregio.

Colpirà di sicuro la vostra attenzione anche la vista della ex ciminiera all’ingresso, alta più di 99 metri!

Tate ModernTutte le info

Shakespeare’s Globe

shakespeare s Globe Theatre

Diciamolo subito: questo teatro è una replica, ma ciò non sminuisce il suo fascino!

Si tratta della copia di legno con tetto di paglia del teatro elisabettiano che fu la sede originale delle opere di William Shakespeare. Il tour per visitare il teatro è molto ben organizzato, ed eventualmente si può anche assistere ad uno spettacolo.

Siete ancora perplessi perché si tratta di una riproduzione? Sappiate che non ci sarebbe stato modo di conservare l’originale, dato che venne distrutto dalle fiamme nel 1613 durante una rappresentazione dell’Enrico VIII.

Cattedrale di Southwark

La maestosa Cattedrale anglicana di Southwark, vicinissima al London Bridge, è la costruzione in stile gotico più antica di Londra. Sorta come convento nel XIII sec. (all’epoca, in stile romanico) nel tempo ha subito numerose modifiche e trasformazioni.

Oltre ad essere un luogo di culto, la Southwark Cathedral oggi è utilizzata come punto di riferimento culturale e accoglie numerosi concerti ed eventi.

Possiede inoltre una tra le dieci campane più pesanti di tutto il Regno Unito!

Borough Market

Borough Market

Per assaggiare deliziose proposte street food questo mercato è perfetto; si tratta infatti del più importante mercato gastronomico di Londra (ed è anche uno dei più antichi). La scelta è vastissima: dolce, salato, carne, pesce. Trovate qui indicazioni su orari e giorni di apertura.

The Shard

Questo grattacielo, noto anche come Shard of Glass – scheggia di vetro, in italiano – e inaugurato nel 2012, è l’edificio più alto di Londra e tra i più alti d’Europa. Ben 309,67 metri.

Ha una caratteristica forma piramidale slanciata (scommettiamo che lo vorrete fotografare?) e una destinazione polifunzionale: ospita negozi, uffici, abitazioni, ristoranti, bar e un albergo.

Siete curiosi e vorreste sapere qualcosa di più su questo grattacielo?

The ShardTutte le info

HMS Belfast

HMS Belfast, Londra

Si tratta di una nave da guerra della seconda guerra mondiale, oggi immersa nel Tamigi a pochi passi dal Tower Bridge, che è stata trasformata in un museo e può essere interamente visitata.

Se deciderete di farlo, impiegherete circa tre ore (e l’audioguida in italiano fornirà utili spiegazioni). Ci sono diverse discese e salite su piccole scale, che portano fino alle sale motori, ma ne vale davvero la pena. Lo stato di conservazione è eccellente e potrete vedere strumentazioni originali.

HMS BelfastTutte le info

Tower Bridge

Il famosissimo ponte levatoio di Londra che attraversa il fiume vicino alla Torre di Londra; chi non lo conosce?

Con il suo magnifico aspetto vittoriano, fa parte del panorama della città dal 1894 e si può aprire per consentire il passaggio delle imbarcazioni.

Tower BridgeTutte le info

Itinerario per una passeggiata

Itinerario per southbank

Premesso che ogni itinerario sul lungofiume sarà emozionante, e che anche camminare senza meta tra le viuzze della zona vi darà tanta soddisfazione, vi proponiamo un itinerario preciso per una lunga passeggiata a South Bank.

Si inizia dal Westminster Bridge e si arriva al Tower Bridge, camminando sulla Queen’s Walk, la strada pedonale che costeggia il Tamigi.

Partiamo!

Alla fine del Westminster Bridge, scendete le scale che portano sulla banchina e camminate verso il London Eye.

Vedrete gli ingressi per il Sea Life, l’acquario, e potrete fare delle belle foto al Big Ben e al Palazzo di Westminster. Nelle vicinanze c’è anche il London Dungeons.

Arrivati ai piedi della ruota, ammiratela dal basso oppure salite! Il giro dura circa mezz’ora. Un’alternativa è una crociera sul Tamigi; tante compagnie di navigazione partono proprio dal molo del London Eye.

Proseguendo, prima di trovare il Waterloo Bridge potreste fare una sosta allo Skate Park, o passeggiare nel Southbank Centre.

Ricordate che sotto il ponte c’è Southbank Book Market, il mercato dei libri usati, e poco oltre, il moderno edificio del National Theatre.

Se avete voglia di fare una piccola pausa, camminando ancora potrete arrivare fino a Gabriel’s Wharf, una piccola piazza con negozi e caffetterie nelle quali stare in relax.

Uno sguardo alla OXO Tower – oppure uno sguardo dall’alto dalla terrazza panoramica della stessa torre – e sarete pronti a procedere fino a scorgere l’avveniristico ponte pedonale Millennium Bridge.

Proprio di fronte a questo prodigio dell’ingegneria non potrete non notare l’imponenza della Tate Modern! Successivamente, troverete l’ingresso al Shakespeare’s Globe.

La passeggiata vi avrà messo appetito, quindi una volta superato il Southwark Bridge, potrete fare gustosi spuntini nel Borough Market, oltre ad ammirare la magnifica Cattedrale di Southwark vicino al London Bridge.

Vi è rimasto del tempo e avete ancora voglia di esplorare? Potete allora arrivare fino a The Shard, proseguire per vedere la HMS Belfast ormeggiata nel Tamigi, e concludere la passeggiata arrivando fino al mitico ponte Tower Bridge.

Come arrivare

La più vicina stazione è quella di Waterloo (zona 1), collegata perfettamente tramite metropolitana, treni e bus.

Le linee della metro sono Northern, Bakerloo, Jubilee e Waterloo & City.

Altre stazioni nelle vicinanze di SouthBank sono :

– Southwark (zona 1): linea Jubilee.

– Embankment (zona 1): linee District & Circle, Bakerloo e Northern.

– Westminster (zona 1): linee District & Circle e Jubilee.

In treno, le stazioni più vicine sono Waterloo, Waterloo East, Blackfriars e Charing Cross.

A South Bank è bello arrivare anche dal fiume: i collegamenti partono dai moli Westminster, London Eye, Embankment e Festival.

Nella stazione di Waterloo transitano inoltre numerosi bus (e anche il Riverside Bus RV1).

Chi invece preferisce arrivare in auto avrà diversi parcheggi a disposizione, come quello che si trova sotto il Southbank Centre e quello sotto il Royal National Theatre.

Cosa vedere nelle vicinanze

0 Condivisioni
 

Quanto hai trovato utile questo articolo?

1 stella2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle (Lascia un voto per prima/o)
Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.