Festa Diwali, Londra

Il Diwali a Londra

Scrivi un commento per primo / di Carlo Galici / aggiornato: 28 agosto 2018

Il Diwali è una delle feste più importanti e significative della tradizione indiana. La festa può cadere l’ultima settimana di ottobre o nelle prime due di novembre, a seconda del calendario  e simboleggia la vittoria del bene sul male. Conosciuta anche come “la festa delle luci”, il Diwali si caratterizza proprio per l’accensione di luci, candele e lampade in India e non solo… sì perché una delle città europee che celebra questa ricorrenza è proprio Londra: la festa nel 2018 è prevista il mercoledì 7 novembre.

Le comunità indiane che vivono stabilmente nella capitale inglese (Hindu, Sikh e Jain) festeggiano questa importante ricorrenza tra danze, musiche, gastronomia, solennità religiose in una magica atmosfera resa tale proprio dalle luci e dalle lanterne illuminate a festa!

Grande attesa per il Diwali del 2018 che non mancherà di commemorare l’importanza che ha avuto l’India nella Prima Guerra Mondiale e pertanto si renderà omaggio a tutti i soldati dell’Impero Britannico e del Commonwealth che hanno combattuto per la pace e la libertà.

L’evento maggiore si terrà a Trafalgar Square, una delle piazze simbolo di Londra, sede anche della National Gallery, museo che ospita una ricca collezione di dipinti che abbraccia diversi secoli della storia del Regno Unito. L’ingresso è gratuito anche se a volte per alcune mostre particolari è richiesto un biglietto d’ingresso.

Trafalgar Square è facilmente raggiungibile, grazie all’efficiente rete di trasporti pubblici di Londra, con la metropolitana (fermata di Charing Cross, oppure a pochi minuti Leicester Square e Piccadilly Circus) con il treno (Charing Cross, la stazione, dista soli tre minuti a piedi) oppure con numerose linee di bus anche notturno.

Un momento molto significativo dei festeggiamenti sarà la Children’s Parade (la sfilata dei piccoli) che sta a simboleggiare la vittoria della luce sulle tenebre e conseguentemente del bene sul male. L’evento sarà anche l’occasione per tutti quelli che vi parteciperanno, di degustare specialità tipiche della cucina indiana caratterizzata da aromi intensi, spezie uniche e originali, una cucina saporita, tradizionale, a forte vocazione vegetariana.

Grandi aspettative per gli spettacoli di danze e di musica contemporanea asiatica grazie alle performance degli artisti di Zee Tv, il principale canale satellitare indiano noto a livello internazionale.

Una domenica diversa ma anche ricca di stimoli culturali quella che aspetta i londinesi e i turisti che si troveranno nella città della Regina Elisabetta II per il sette novembre 2018. Eventi come questi, infatti, sono molto importanti per comprendere come l’integrazione passi anche attraverso la diffusione delle tradizioni di ballo, canto, religione, cultura, artigianato e gastronomia che riguardano comunità etniche straniere. E ogni anno il programma si arricchisce sempre di più dimostrando di saper intrattenere e attrarre migliaia di persone che accorrono per la “luce” (Diwali, infatti, significa “fila di lampade”).

E per rimanere in tema e finire la serata in bellezza, un saltino nel miglior ristorante indiano di Londra si dovrà pur fare: il Masala Zone Covent Garden (Floral Street, 48, vicino al Royal Opera House, uno dei più importanti teatri d’opera al mondo) offre gastronomia tipica indiana, speziata e aromatica: pollo al curry, verdure e riso dal sapore esotico a pochi minuti proprio da Trafalgar Square dalla quale possiamo spostarci con l’autobus o con la metro essendo sulla Piccadilly Line.

Ma vogliamo mettere quanto possa essere suggestivo salire a bordo di un mitico taxi londinese (black cab) nero e raggiungere così il ristorante?

 

Quanto hai trovato utile questo articolo?

1 stella2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle (Lascia un voto per prima/o)
Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.